Il padre, il figlio e l\'asino


LATINOITALIANO

Senex cum adulescente filio agebat iter. Erat patri filioque unus parvus asellus: vicissim vehebantur asino et laborem viae levabant. Dum genitor vehitur et natus pedibus suis venit, irridebant obvii: "En, aiebant, moribundus inutilisque seniculus, dum valitudini suae parcit, formosum perdit adulescentem". Desiluit senex et invitum natum in suum locum imposuit. Murmuravit viatorum turba: "En, segnis et praevalidus adulescens, dum propriae indulget ignaviae, decrepitum patrem mactat". Pudore ille victus, patrem coegit ascendere. Ita uno quadrupede simul vehuntur: murmur occurrentium indignatioque crebrescit, quod unum parvum animal a duobus animalibus premebatur. Tum pariter pater et filius descendunt et  vacuo asello pedibus incedunt propriis. Enimvero tunc ludibrium risusque omnium auditur: "Duo asini, dum uni parcunt, sibi non parcunt". Tum pater: "Vide, fili, inquit: nihil ab omnibus probatur; nunc repetemus pristinum morem nostrum".

Un vecchio faceva il cammino con il figlio giovinetto. Il padre e il figlio avevano un unico piccolo asinello: a turno venivano portati dall´asino ed alleviavano la fatica del percorso. Mentre il padre veniva portato e il figlio procedeva con i suoi piedi, i passanti (li) schernivano: "Ecco, - dicevano - un vecchietto moribondo e inutile, mentre risparmia la sua salute, fa ammalare un bel giovinetto". Il vecchio saltò giù e fece salire al suo posto il figlio suo malgrado. La folla dei viandanti borbottò: "Ecco, un giovinetto pigro e sanissimo, mentre indulge alla sua pigrizia, ammazza il padre decrepito". Egli, vinto dalla vergogna, costringe il padre a salire (sull´asino). Così sono portati entrambi (lett.: insieme) dall´unico quadrupede: il borbottìo dei passanti e l´indignazione si accresce, perché un unico piccolo animale era montato da due animali. Allora parimenti padre e figlio scendono e procedono a piedi (lett.: con i loro piedi) con l´asinello libero (lett.: mentre l´asinello era libero). Allora sì che si sente lo scherno e il riso di tutti: "Due asini, mentre risparmiano uno, non risparmiano se stessi" Allora il padre disse: "Vedi figlio: nulla è approvato da tutti; ora ritorneremo al nostro vecchio modo di comportarci".