La regina di Saba e il re Salomone


LATINOITALIANO

Cum regina Sabae statuisset temptare Salomonem in aenigmatibus, intravit Jerusalem multis cum comitibus et divitiis et camelis portantibus aromata et aurum infinitum et gemmas pretiosas. Venit igitur ad regem Salomonem et universa quae in corde suo habebat ei dixit. Cum Salomon reginae verbis sapientissimis respondisset, illa, cum omnem sapientiam eius videret, stupuit. Tunc dixit ad regem: “Verus est sermo quem in terra mea de sapientia tua audivi, sed maior est sapientia tua quam fama quae mihi pervenerat”. Ergo cum ei centum viginti talenta aurea et multa aromata et gemmas donavisset, domum suam revertit. Rex Salomon quoque multa dona reginae Sabae dedit.

Avendo la regina di Saba deciso di mettere alla prova Salomone negli enigmi, entrò in Gerusalemme con molti accompagnatori, ricchezze e cammelli che portavano aromi, moltissimo oro e pietre preziose. Andò dunque dal re Salomone e gli disse tutte le cose che aveva nel suo cuore. Avendo Salomone risposto alla regina con parole molto sapienti, ella, constatando tutta la sua sapienza, rimase stupita. Allora disse al re: “Eè vero il discorso che ho sentito fare nella mia terra sulla tua sapienza, ma la tua sapienza è maggiore della fama che era giunta a me”. Dunque, dopo avergli donato centoventi talenti d’oro, molti profumi e gemme, tornò a casa sua. Anche il re Salomone diede molti doni alla regina di Saba.