Cicerone è in ansia per la moglie e la figlia


LATINOITALIANO

Considerandum vobis etiam atque etiam, animae meae, diligenter puto quid faciatis: Romaene sitis an mecum an aliquo tuto loco. Id non solum meum consilium est sed etiam vestrum. Mihi veniunt in mentem haec: Romae vos esse tuto posse per Dolabellam, eamque rem posse nobis adiumento esse si quae vis aut si quae rapinae fieri coeperint; sed rursus illud me movet, quod video omnis bonos abesse Roma et eos mulieres suas secum habere. Haec autem regio in qua ego sum nostrorum est cum oppidorum tum etiam praediorum, ut et multum esse mecum et, cum aberitis, commode et in nostris esse possitis. Mihi plane non satis constat adhuc utrum sit melius. Vos videte quid aliae faciant isto loco feminae et ne cum velitis exire non liceat; id velim diligenter etiam atque etiam vobiscum et cum amicis consideretis. Domus ut propugnacula et praesidium habeat Philotimo dicetis; et velim tabellarios instituatis certos, ut cottidie aliquas a vobis litteras accipiam; maxime autem date operam ut valeatis, si nos vultis valere. VIIII Kal. Febr. Formiis.


Cicerone, Ad fam. 14. 18. 1-2

Dovete considerare, penso, molto, molto attentamente, anime mie, che cosa fare: se stare a Roma o con me o in qualche luogo sicuro. Questa non è solo una decisione mia, ma anche vostra. Mi vengono in mente queste considerazioni: penso che voi a Roma possiate essere al sicuro grazie a Dolabella e questo fatto potrebbe essere di aiuto per noi se incominciassero (oppure: può essere… se incominceranno) a verificarsi violenze o rapine (lett.: qualche violenza o se alcune rapine); d’altra parte però mi turba il fatto che vedo che tutti (gli uomini) per bene, sono lontani da Roma e hanno con sé le loro donne. Questa regione poi in cui io mi trovo fa parte non solo delle nostre città ma anche dei nostri poderi, così che potreste stare molto con me e quando voleste allontanarvi, potreste essere a vostro agio e in terre nostre. Io non so ancora con sufficiente chiarezza che cosa sia meglio. Voi vedete che cosa fanno le altre donne in questa situazione (oppure: della vostra, = codesta, condizione sociale) e che, nel caso voleste allontanarvi, non vi fosse impedito. Vorrei che consideraste ciò molto, molto attentamente tra di voi e con gli amici. Direte a Filotimo che provveda a difendere e a presidiare la casa (lett.: che abbia difese e un presidio della casa). E vorrei che disponeste dei corrieri sicuri perché io possa ricevere ogni giorno qualche lettera da voi; ma soprattutto fate in modo di star bene se volete che (anche) io stia bene. Formia, 24 gennaio (= il nono giorno prima delle calende di Febbraio).