ANNO 1666

L'INCENDIO DI LONDRA - NASCE LA NUOVA CAPITALE
UNA MODENESE REGINA D'INGHILTERRA


LONDRA ha quasi 400.000 abitanti ed é ancora formata essenzialmente da molte case di legno. Il 10 settembre subisce un altro disastroso grande incendio (dopo quello catastrofico del 1217).
E' quasi totalmente distrutta. 6 quartieri su 8 se ne vanno tutti in cenere.
Segue poi il colera dove muoiono 68.000 persone.
La città nell'arco di una decina di anni viene quasi totalmente ricostruita ma con severi regolamenti che vietano l'uso del legno, salvo il tetto interno portante, ma con all'esterno tegole in laterizio.

Altro severo provvedimento del nuovo piano regolatore edilizio è la grande distanza tra le case e soprattutto fra un quartiere e l'altro; accorgimento questo che permetterà in seguito di trasformarsi Londra  in una città di grandi parchi e in una delle capitali più estese del mondo.

*** LUIGI XIV si allea con l'Olanda per una guerra contro l'Inghilterra ma ha già firmato con gli inglesi la spartizione dell'Olanda stessa, che al momento critico abbandonerà, con molto cinismo, in mano agli inglesi in una totale disfatta.
(gli olandesi non dimenticheranno mai questo tradimento, nel 1940 faranno altrettanto nei confronti dei francesi con Hitler. Il popolo era contrario, ma il re mise in mano a Hitler l'Olanda per permettergli l'invasione della Francia).

ANNO 1667

In Austria, sotto il mecenatismo di LEOPOLDO I (lui medesimo provetto compositore), la musica conosce un grande splendore, diffondendosi presto su tutto l'impero; soprattutto a Venezia che é autonoma, ma sempre sotto l'influenza austriaca.

ANNO 1668

A Lubecca é organista della cattedrale BUXTEHUDE. Provetto compositore, per 40 anni insegnerà musica a tutta Europa. Sarà lui, fra breve, a coltivare due giovanissimi piccoli geni e a dargli delle lezioni: HANDEL e BACH

ANNO 1669

NEWTON scopre l'aberrazione cromatica, poi costruisce e mette a punto il telescopio e usa al posto delle lenti gli specchi concavi (come gli attuali). In tasca ha sempre la sua legge gravitazionale che trattiene dal divulgarla.

ANNO 1670


LEEUWENHOEK, un droghiere, scienziato autodidatta, grande appassionato di scienza osserva di tutto col suo piccolo microscopio, e fa delle grandi scoperte. E' il primo a vedere gli spermatozoi e a intuirne la funzione; ma gli accademici sono molto scettici, e poi da un droghiere devono imparare?)

*** Un gruppo di olandesi della colonia di New Amsterdam (New York) scambiano la loro città con gli inglesi, aggiungendo l'intero territorio circostante (oggi stato di New York), per una zona più interna (il Suriname) che gli olandesi considerano una terra più fertile e vi hanno scoperto un tipo di vegetazione spontanea che é poi quello della canna da zucchero.
Gli inglesi non hanno nulla in contrario e fanno il contratto

ANNO 1671


LEEUWENHOEK ancora il droghiere autodidatta, compie un'altra scoperta con il suo microscopio, scopre e descrive i globuli rossi del sangue.


 
HEVELIUS pubblica Le Comete; la FONTAINE scrive Le Favole; MILTON, Paradiso Perduto; PASCAL, i Pensieri, MOLIERE recita e muore sul palco.

MOLIERE recita a Parigi la sua famosa opera "Il malato immaginario", sulla scena molti credono ad una realistica interpretazione, invece lui sta effettivamente morendo; mentre tutti stanno applaudendo la scena finale, solo con molto ritardo alcuni si accorgono del dramma.

ANNO 1672

Gli inglesi ottengono (se lo prendono con la forza!) il lucroso monopolio della tratta degli schiavi dall'Africa e impongono dogane su zucchero, tabacco e altre merci in tutta Europa

ANNO 1673


Una regina modenese per il trono d'Inghilterra


Nel regno d'Inghilterra, nel XVII secolo, accadde un evento storico in cui furono coinvolti alcuni personaggi dell'ex principato dei Signori Pio di Savoia di Carpi, passato ormai da oltre 150 anni alla signoria Estense.

Maria Eleonora d'Este, principessa di Modena, nel 1673 sposò Giacomo II Stuart, re della nazione d'oltremanica. Con se conduceva un piccolo seguito di uomini e donne, fra cui il suo confessore Antonio Giudici da Carpi, un gesuita che venne presto elevato all'importante carica di regio elemosiniere. Nel 1684 Giudici chiamò presso di sè l'abate Francesco Sacchelli, suo concittadino e nipote, al quale procurò la carica di cappellano regio. In tale ufficio seppe comportarsi così bene che re Giacomo lo nominò a sua volta elemosiniere e, l'anno successivo arrivò anche Bernardino, fratello di Francesco, pure lui religioso.

Si noterà che i reali inglesi erano pressochè circondati da religiosi cattolici che, oltre ad assolvere gli uffici religiosi di propria competenza, erano assurti al rango di confidenti diventando veri e propri consiglieri di corte. Per questo erano piuttosto malvisti sia dai religiosi inglesi, che si vedevano esautorati in casa loro di importanti funzioni e soprattutto di laute prebende, che dal resto della corte, quasi tutta di fede anglicana.

Era quella un'epoca malaugurata in cui ardeva accanita la guerra fra il parlamento inglese che sosteneva il protestantesimo ed il re che, confortato dai consigli della moglie e del proprio confessore gesuita Peters, si adoperava per il ripristino della religione cattolica romana nell'isola.

Se in altre circostanze la nascita di un erede al trono può essere ragione di pubblica esultanza, non fu così per la nascita del principe di Galles in quanto venuto alla luce dopo numerosi anni di matrimonio, diede pretesto ai malcontenti per gettare fango sulla regina cattolica venuta da Modena. Prese così corpo la voce che il neonato fosse il frutto di una eccessiva, intima confidenza e famigliarità di Maria Eleonora (chiamata in Inghilterra Mary of Modena) con qualcuno dei religiosi del suo entourage. Sicchè l'erede non fu riconosciuto dal parlamento che si rivolse a Guglielmo d'Orange, governatore dei Paesi Bassi e genero del re del quale ognuno, in Inghilterra, conosceva la sincera adesione alla fede protestante. 
Ne nacquero disordini in tutta l'isola e al re non restò che la fuga. Anche la regina e l'infante cercarono di sfuggire all'odio religioso dei protestanti e, in questo frangente, fu prezioso l'aiuto che i due sacerdoti carpigiani Francesco e Bernardino Sacchelli diedero alla regina e al figlio Giacomo III, riuscendo con inganni e sotterfugi a corrompere i rivoltosi che cercavano di bloccarli. Dopo una fuga avventurosa riuscirono a riparare sani e salvi in Francia presso il cattolicissimo re Luigi XIV (il famoso Re Sole) che li accolse e li ospitò.

Purtroppo però l'infante non rimise mai più i piedi sul suolo natio e, cacciato successivamente dalla Francia dal reggente Duca d'Orleans, si rifugiò a Roma, asilo di quasi tutti i grandi sventurati, e lì morì qualche tempo dopo, ultimo della casata degli Stuart.
(By: Gianfranco Guaitoli - Ricercatore storico di Carpi (MO)

 I Francesi accordandosi con l'Inghilterra hanno tradito l'alleanza ed improvvisamente hanno iniziato loro stessi a invadere l'Olanda; gli abitanti aprono le dighe per fermare l'avanzata nel territorio, e nello stesso tempo si alleano con la Danimarca e con la Germania, quest'ultima considerata la nemica storica dei francesi.

ANNO 1674


La Sicilia si ribella agli spagnoli, ed é subito immediato l'aiuto dei francesi.

Gli inglesi si appropriano delle colonie dell' Olanda in crisi, che non può quindi reagire militarmente dopo la sconfitta subita col premeditato tradimento e assedio dei francesi.

Alla pascalina, la calcolatrice di Pascal del 1642 - fecero seguito altri analoghi tentativi molto simili; ma a distinguersi da tutti gli altri é  la macchina calcolatrice di Leibniz, realizzata quest'anno, che era in grado di eseguire le moltiplicazioni e le divisioni sotto forma di addizioni e sottrazioni ripetute.
"Con questa scoperta Leibniz non solo anticipa di un secolo e mezzo la logica di G. Boole, ma anticipa anche il vero linguaggio del calcolatore, non quello che utilizziamo noi digitando sulla tastiera, ma il linguaggio con cui il programmatore fornisce istruzioni al calcolatore e il linguaggio in base al quale esso interpreta, senza sapere che cosa significhino le istruzioni che riceve ed elabora in termini puramente binari." (C. Pasqua in Dalla valvola al microchip)

ANNO 1675


 Il 22-settembre, ROMER misura la velocità della luce.

A GREENWICH viene costruito e fondato il famoso OSSERVATORIO.

LEIBNIZ indipendente da Newton, realizza il suo sistema del calcolo infinitesimale


LIGHTFOOT un teologo inglese "individua" nel modo più esatto di un suo predecessore che abbiamo già citato, la data della Terra, erano le 9 del mattino del 26 ottobre del 4004 a.c. quando Dio creò il mondo.

La panzana resisterà fino al 1750 (vedi) e oltre, anche se queste concezioni medioevali con l'avvento degli scienziati seri stanno scomparendo perfino presso gli illetterati.

ANNO 1676


MARIOTTE indipendente da BOYLE scrive La legge dei Gas.

Postuma esce l' Etica di SPINOZA (di 1000 copie stampate, solo 5 furono vendute, le altre saranno poi trovate sotto il letto, dopo la sua morte)

I Francesi, chiamati a intervenire dai siciliani contro gli spagnoli, scendono immediatamente su Palermo, sconfiggono i deboli spagnoli che come abbiamo già letto negli scorsi anni, sono in preda a una profonda crisi politica e militare, oltre che economica da bancarotta.

ANNO 1677


Strage di indiani a Wampanoagnell'America del Nord da parte di coloni inglesi.

Nella musica, in questo periodo operano SCARLATTI, PURCELL, STRADELLA, LE BEGUE.

Costruzione a Londra della cattedrale di S. Paolo

ANNO 1678


Temendo una congiura del papa, CARLO II in Inghilterra scioglie il Parlamento; si formano le due fazioni TORY & WIGH (Conservatori e Liberali ).
Questo forma di bipolarismo di partiti, si conserverà fino ai nostri giorni.

ANNO 1679

il 15-marzo LEIBNIZ enuncia la possibiltá (ma vedi il 1620 a.c.) di rappresentare i numeri in notazione (logica) binaria 1 e 0.

Piccola storia della logica binaria - i Ching, il trattato filosofico cinese, vecchio già di 4 mila anni con i suoi 64 esagrammi (una linea spezzata e intera =yin, yang) con la quale i cinesi interpretano ogni cosa, arriva in Europa proprio quest'anno. L'ha con se' padre BOUVET, un gesuita con una lunga permanenza in Cina.

BOUVET conosce il grande matematico Leibniz; gli sottopone questo testo millenario dove in Cina non viene preso in considerazione solo da individui di bassa cultura ma da filosofi e scienziati, quindi lui ritiene che da parte occidentale questo testo richieda un maggior approfondimento. LEIBNIZ lo esamina per giorni e giorni e ne rimane fulminato nell'intuire le possibilita' potenziali di questo testo millenario. Scopre dal grande cerchio dei 64 esagrammi, che se sostituiva la linea spezzata con lo 0, e  la linea intera un 1 poteva rappresentare qualsiasi numero, ma anche ogni tipo di informazione umana, quando sempre con lo stesso sistema affida delle sequenze alle lettere dell'alfabeto.
LEIBNIZ crea in poche parole il suoSISTEMA BINARIO. Ridono in molti, sembra una bizzarria; ma non BOOLE molto più tardi riprendendo gli studi di Leibniz nel 1855;   ci costruisce la logica binaria e NEUMANN nel 1946 lo impiega per elaborare il linguaggio macchina del computer.

L'esame di questi esagrammi sotto il profilo della logica matematica, é stupefacente.

In seguito, lavorando appunto sul sistema binario, sui due fattori lo zero e l'uno (di Boole e di Leibniz) il primo a utilizzarlo sarà il russo  ZOSE che nel costruire una sua maccina calcolatrice elettrica "a relé",  fece corrispondere qualsiasi grandezza numerica e alfabetica da elaborare con delle porte logiche on-off. (rozzamente chiamato linguaggio meccanico o linguaggio macchina). Nel salotto di casa, Zuse il 19 marzo del 1936,   costruirà  quello che viene considerato il primo COMPUTER della storia, anche se questo ha per il momento delle parti in movimento, appunto  i relè. ("scioccamente"  (lo dirà lui) non impiegò le valvole termoioniche che erano già disponibili sul mercato per la radio E' riconosciuto comunque come il primo costruttore di un "computer", ma non il vero padre, quello chiamato COMPUTER; infatti non molto lontano da lui,  il russo-rumeno Atanasof non commette l'errore di non usare le valvole termoioniche della radio (vedi SCIENZA 1932) ed é lui il "padre" del COMPUTER chiamato  ABC, (Atanasof Berry Computar) dove AB sono le iniziale del suo nome, e la C è usata per indicare per la prima volta il… Computer.  L'origine del nome é molto semplice, in rumeno-russo, calcolare, si dice appunto computàr = contare, dall'antica radice latina-romana, compurare= fare di conto. In sostanza fu quindi chiamata la "macchina per far di conto di Atanasof Berry".

ANNO 1680


LUIGI XIV sempre piu' forte in Europa, guarda oltre l'Atlatico e invia in America LA SALLE, sbarca sul continente e s'impossessa di tutto il MISSISSIPI e la LUISIANA;
Un inglese non é da meno: é PENN, che s'impossessa della PENN-SYLVANIA e fonda la sua colonia, chiamato Filadelfia, con 110 abitanti.

Il gesuita francese HANNAPIN, sbarcato anche lui in America, fa alcune esplorazione nei dintorni, e scopre in una zona ancora inesplorata e deserta dell' Ontario le famose cascate del Niagara. Nel momento in cui gli apparvero all'improvviso, svenne dall'emozione!

ANNO 1681


In Italia, CORELLI è già caposcuola della musica. Lo sarà per 50 anni.


MANSART
edifica e termina a Parigi Versailles la sfarzosa reggia di luigi XIV; subito dopo edifica gli Invalides

ANNO 1682


BERETTA, in Valtrompia, fonda la fabbrica di armi da fuoco usate in quasi tutte le 3130 guerre avvenute nel mondo in questi ultimi 314 anni (sempre attiva!, la sua crisi è la pace !)

UNA CURIOSITA': L' Autore di questa cronologia ha inserito nel computer l'intera Storia Umana di 5700 anni e alla voce GUERRE la stessa appare in 27.450 occasioni con una stima (in difetto) di circa 1.800.000.000 DI MORTI (vi sono escluse quelle locali, civili!).
Le vittime fino al 1900 si possono quantificare il circa 60.000 all'anno, ma dopo il 1900 queste diventano di circa 1.000.000 all'anno. La civiltà ha fatto progressi!
L'ALTRA CURIOSITA' sono le epidemie, le pesti, le carestie, ne appaiono conosciute e registrate 6400 in tutto il pianeta con circa 2.700.000.000 MILIONI DI MORTI (i 2 "Problemi", la Civiltà umana, non li ha ancora risolti!

IL BOTANICO GREW DIMOSTRA CHE LE PIANTE SI RIPRODUCONO SESSUALMENTE ("sono fatte di cellule come noi - dice - sono cose viventi". E' UNA GROSSA ERESIA (ma questa eresia resiste ancora oggi nei vegetariani che credono di mangiare delle cose "inanimate", avendo una concezione della vita ancora "medievale", ignorano che il mondo vegetale ha le stesse regole sessuali, gli stessi organi, gli stessi cicli, lo stesso metabolismo animale, le stesse similari strutture del DNA umana e animale, un apparato in alcuni casi anche visivo, e non conosciamo ancora ma si suppone anche quello uditivo, e, forse un tipo di intelligenza (un bagaglio di informazioni sia genetiche o quelle apprese nella loro esistenza) ancora a noi "per il momento" sconosciuta.

Salvo essere un vero e consumato biologo, al microscopio un semplice osservatore non distinguerebbe la differenza strutturale di una cellula vegetale, animale, umana, con tutta la sua organizzazione interna. Né riuscirebbe e a mettere un confine netto, dove tremina e dove inizia il mondo vegetale e quello animale. Il soma totale è spesso diverso, ma alcuni organi sono identici, perfino scambiali tra animali e uomini, e tra vegetali e animali.

ANNO 1683


Un clima di terrore si diffonde sull' Europa. I piu' a rischio gli Asburgo. I turchi da Belgrado dopo aver raggiunto Trieste e Venezia, tentano l'invasione dell'Europa del nord-est; riescono a spingersi e a porre in assedio la stessa Vienna, dove colti di sorpresa si registra nelle file asburgiche una mancanza di coordinamento. Ma anche carenza di uomini per la difesa della città.
Si tenta una immediata mobilitazione con l'aiuto di molti profughi Serbi, che già da tre secoli si erano rifugiati sui confini austriaci dopo l'invasione dei turchi del 1389 (Kosovo).
Oltre a questi, l'imperatore Leopoldo I, sollecita una alleanza con il sovrano polacco Giovanni III Sobieski per tentare di arginare l'attacco dei turchi. 
Il 12 settembre - dopo che i turchi avevano oltrepassata la linea difensiva asburgica sul fiume Raab ed erano già sotto le mura di Vienna le forze alleate tedesco-polacche guidate dal generale imperiale Carlo di Lorena e da Giovanni III Sobiescki, nella battaglia di Kahlenberg costringono i turchi ad abbandonare l'assedio ed arretrare verso Oriente. Il gran visir turco Qara Mustafà,  viene ritenuto dal sultano responsabile del fallimento. Condotto a Belgrado viene giustiziato.

L'anno dopo - passato il grande pericolo dov'era in gioco la sopravvivenza dell'Impero asburgico, si costituisce a Linz una Lega santa anti-turca fra l'imperatore Leopoldo I, la Polonia e la repubblica di Venezia. (Quest'ultima inizia subito il contrattacco con una vasta offensiva conquistando la Morea e la Dalmazia. Nell'87 si spingeranno fino in Grecia, conquistando Atene dopo aver bombardato e distrutto il Partenone).

ANNO 1684


PAPA INNOCENZO XI, nel clima descritto sopra, invita gli stati a partecipare a una "Lega Santa" contro i turchi che stanno compiendo molte nefandezze alle porte d'Italia.

Ma c'e' paura anche a Genova dove i francesi non si comportano meglio dei turchi, infatti, Genova viene assediata, affamata, bombardata, e infine é costretta a cedere alle ambiziose pretese di LUIGI XIV. La cittadina ligure é purtroppo costretta a divenire vassalla dei francesi.

ANNO 1685


LUIGI XIV in Francia preso da un fervore cattolico, vieta la libertà di culto a tutti protestanti. L'obbligo é che devono subito andarsene. Moltissimi fuggiranno in America andando così a colonizzare e a occupare grandi estensioni di terreni, che come é ormai nella mentalità corrente di questi anni, ritengono essere terre di nessuno; gli abitanti del luogo non sono nemmeno considerati uomini. Inoltre se si oppongono vengono subito sterminati con le armi.

Gli eredi di questi fuggiaschi che diventeranno in seguito tutti grandi proprietari terrieri, ringraziano ancora oggi LUIGI XIV.

Nascono tre "GRANDI" musicisti: HANDEL, BACH, SCARLATTI

ANNO 1686


I francesi, quel gruppo di protestanti esiliati lo scorso anno da Luigi XIV,sbarcano in America, occupano un territorio ancora selvaggio e fondano l' ARKANSAS.

 PAPIN inventa la pentola a pressione e l'autoclave. La sua idea lo porta a maturare un altro progetto. Costruire uno stantuffo con la forza vapore e quindi creare una macchina con un movimento moto-rio. (il motore).

ANNO 1687


I Veneziani del doge MOROSINI per cacciare via i turchi bombardano e distruggono ad Atene il Partenone a cannonate e conquistano la città diventata ormai un cumolo di macerie e con poco più di 8000 poverissimi abitanti che si aggirano come fantasmi fra le grande vestigia di un passato straordinario che non tornerà più.
Per la distruzione del Partenone i veneziani  si giustificheranno sostenendo che all'interno i turchi avevano allestito un deposito di munizioni, e che questo esplodendo ha provocato il disastro. 
Rimane il fatto che era stato preso a cannonate e indubbiamente una o tante di questi proiettili ha fatto da miccia.

ANNO 1688


NEWTON, che da anni porta in tasca la sua teoria, finalmente incoraggiato dal suo ex professore, pubblica il suo famoso "Principia Mathematica"; il testo fondamentale della meccanica classica e dellalegge della gravitazione universale

ANNO 1689

Nasce la "Grande Alleanza" di Augusta; tutti contro l'ambiziosa Francia di LUIGI XIV.

L'abate DON PERIGNON inventa lo champagne (il vino a bollicine).

 PAPIN (invece con le bollicine del bollore) realizza il primo stantuffo a vapore e concepisce una caldaia in grado di far funzionare con bielle e alberi di trasmissione una macchina rotante. Siamo all'inizio di una tecnologia che andrà a sconvolgere il mondo della produzione e dei trasporti.