Francis Drake

Francis Drake (Tavistock, Devon 1540 ca. - Portobelo 1596), navigatore ed esploratore inglese. Nel 1567 ebbe il primo comando su una nave che faceva parte di una squadra comandata da un suo parente, il navigatore John Hawkins, ed era impegnata nella tratta degli schiavi tra l'Europa e il golfo del Messico. Nel 1570-71 Drake compì due fortunati viaggi commerciali nelle Indie Occidentali e, nel 1572, una scorreria contro i porti spagnoli del mar dei Caraibi. Conquistò il porto di Nombre de Díos sull'istmo di Panamá e distrusse la vicina città di Portobelo.

Ritornato in Inghilterra con una solida reputazione di corsaro, nel 1577 fu incaricato dalla regina Elisabetta I di navigare fino allo stretto di Magellano e di proseguire verso nord, prima per trovare il misterioso "grande continente meridionale" che i geografi dell'epoca ritenevano si trovasse a sud di capo Horn, e poi l'accesso orientale al passaggio di Nord-Ovest. In realtà il vero scopo della missione era quello di attaccare le colonie spagnole sorte lungo le coste occidentali del Nuovo Mondo. Drake salpò con cinque navi da Plymouth il 13 dicembre 1577. Attraversato l'oceano Atlantico, la spedizione raggiunse il Rio de la Plata, costeggiò la Patagonia, raggiunse lo stretto di Magellano nell'agosto del 1578 e infine l'oceano Pacifico. Solo con l'ammiraglia Golden Hind, Drake continuò la navigazione in direzione sud e poi verso est, oltre la Terra del Fuoco, di cui scoprì l'insularità, dimostrando che non era in alcun modo collegata al "grande continente meridionale". Il passaggio tra la Terra del Fuoco e le isole Shetland Australi è oggi noto come stretto di Drake.
Costeggiando verso nord il Sudamerica, saccheggiò Valparaíso e altri porti spagnoli del Pacifico, fino a raggiungere, probabilmente, l'isola di Vancouver. Alla fine fu però costretto a invertire la rotta e ad approdare in una baia, situata a nord dell'attuale città di San Francisco, che da allora porta il suo nome.

Il 23 luglio 1579 Drake lasciò la costa americana, attraversò l'oceano Pacifico e giunse presso le Filippine, dove attaccò di sorpresa le navi spagnole. Riconquistato il mare, attraversò l'oceano Indiano, doppiò il capo di Buona Speranza e raggiunse l'Inghilterra nel settembre del 1580. Drake fu così il primo inglese ad aver circumnavigato il globo (impresa realizzata in precedenza solo da Magellano). Nominato cavaliere dalla regina Elisabetta, Drake nel 1581 divenne sindaco di Plymouth e, tre anni più tardi, membro della Camera dei Comuni.
Nel 1587 la guerra tra Spagna e Inghilterra appariva imminente e Drake fu inviato dalla regina ad attaccare la flotta spagnola che andava raccogliendosi nel porto di Cadice, contribuendo, l'anno successivo, alla sconfitta della Invincibile Armata spagnola.
Nel 1595, insieme con Hawkins, compì una nuova missione contro la flotta spagnola nelle Indie Occidentali, ma fallì il tentativo di conquistare la Gran Canaria e successivamente Puerto Rico, dove Hawkins morì. Sbarcato a Nombre de Díos, sulla costa atlantica di Panamá, Drake inviò un contingente attraverso l'istmo per saccheggiare la città di Panamá, mentre egli proseguiva lungo la costa fino al fiume Chagres per incontrare i suoi soldati sulla via del ritorno; ma gli inglesi vennero respinti dagli spagnoli. Drake, colpito da dissenteria, morì il 28 gennaio. Il suo corpo fu abbandonato in mare al largo di Portobelo.