Agamennone Attira sui greci l’ira di Apollo Bookmark and Share


Testo originale
Chryseis, filia sacerdotis Apollinis, in potestate Agamennonis, Graecorum imperatoris, erat. Maestus sacerdos, pater puellae, filiam suam raptam repetivit. In castra igitur Graecorum intravit; superbum fermuque Agamennonem diu, sed frustra, oravit. Agamennon enim non solum captivam liberam non dimisit, sed etiam Apollinis sacerdotem contempsit et obiurgavit. Iratus igitur Apollo propter Agamennonis superbiam, sacerdotis sui contumelias vindicavit : tela crebra funestaque de caelo in castra Graecorum iecit; duces multos, equites peditesque vulneravit et mortifero morbo affecit. Tunc Greci perterriti Agamennonem oraverunt ut redderet puellam patri. Hoc egit Agamemnon iramque dei placavit ; mox Apollo pestilentia sedavit et brevi temporis spatio aegros milites sanavit.
Traduzione
Criseide, figlia di un sacerdote di Apollo, era sotto il controllo di Agamennone, capo dei Greci. Il triste sacerdote, padre della ragazza, cercò di riavere sua figlia rapita. Quindi entrò nell'accampamento dei Greci e pregò il superbo e feroce Agamennone a lungo, ma inutilmente. Agamennone infatti non solo non liberò la prigioniera, ma offese e punì anche il sacerdote di Apollo. Irato, quindi, Apollo per la superbia di Agamennone, vendicò le offese del suo sacerdote: lanciò dal cielo nell'accampamento dei Greci frecce fitte e funeste; ferì molti capi, cavalieri e fanti e li colpì con una malattia mortale. Allora i Greci impauriti pregarono Agamennone affinché restituisse la ragazza al padre. Agamennone fece ciò e placò l'ira del Dio. Subito Apollo sedò la pestilenza e in un breve lasso di tempo sanò i soldati malati.

Skuola.it © 2018 - Tutti i diritti riservati - P. IVA: 04592250650 - Cookie&Privacy policy - CONTATTACI
ULTIME RICERCHE EFFETTUATE l arroganza del leone | plinio il vecchio naturalis historia vii 1 1 4 | plinio il vecchio naturalis historia 18 1 4 | non fuit tam inimica natura ut | la nonna il nipotino e il lupo | iulius caesar qui gallos domuerat | knlo | il sentiero dei nidi di ragno | cum magna di nostra molestia | sita carthago sic est sinus est